Pensioni news

Aprile AUMENTI PENSIONI facili INPS da 136 a 401 euro

Vediamo infatti sette aumenti facili ad Aprile, anzi ancor più facili, da ottenere quest'anno grazie ad una novità INPS.

Delusione aumenti pensionistici

Articolo importante soprattutto per chi è rimasto deluso dagli aumenti perequativi 2024 o addirittura escluso dagli aumenti netti derivanti dalla riforma del fisco, quindi il 70% di voi che ha una pensione bassa, minima, sociale, di reversibilità, è molto importante anche per gli invalidi.

Parliamo di diritti inespressi ovvero maggiorazioni, aumenti della pensione che sono riconosciuti da INPS solo dietro apposita domanda. Primo integrazione al trattamento minimo che spetta a chi sia andato in pensione con il sistema retributivo o misto e riceva un assegno previdenziale più basso del minimo vitale. Bisogna rispettare ovviamente dei limiti reddituali ed è integrabile al minimo anche l'assegno ordinario di invalidità, parliamo di €598 il minimo 2024.

Ulteriori maggiorazioni sociali

Poi esistono ulteriori maggiorazioni sociali compatibili che si aggiungono a questo trattamento minimo e si applicano tipicamente a chi abbia oltre 60 anni di età e sia in una situazione di svantaggio economico. Parliamo di €25 euro, 88 o fino a 136 in più al mese in base all'età appunto, i requisiti reddituali però sono incredibilmente stringenti.

Queste maggiorazioni spettano anche su trattamenti assistenziali come l'assegno e la pensione sociale. A proposito di assistenza ci sono maggiorazioni e incrementi ad hoc previsti per gli invalidi civili, i non vedenti civili, i sordomuti, gli invalidi quindi totali e parziali.

Parlo del famoso incremento al milione da 735 circa nel 2024 per gli invalidi totali oppure i €10,33 mensili per gli invalidi parziali praticamente senza reddito.

Bonus per pensioni

Passiamo ora ai bonus all'importo aggiuntivo sulla pensione 154,90 euro, bonus 13esima che è riservata fondamentalmente ai pensionati al minimo, ma qui vengono esclusi gli invalidi civili.

Altro bonus 14esima che massimo è €655 l'anno dovrebbe essere riconosciuto in automatico da INPS ma spesso serve fare ricostituzione reddituale e sono sempre esclusi dalla 14esima i trattamenti assistenziali. Poi c'è anche l'assegno al nucleo familiare di vedovanza che spetta agli invalidi civili totali titolari di una pensione di reversibilità e quali sono quindi le notizie buone positive facilitanti del 2024.

In pratica grazie ad un nuovo consulente digitale delle pensioni, potenziato con tutti i servizi di intelligenza artificiale e una nuova procedura semplificata da INPS per fare la ricostituzione reddituale quest'anno è più facile in autonomia.

Prima verificare di avere il diritto ad una di queste maggiorazioni e poi successivamente fare una domanda sempre con procedura guidata. In alternativa potete farvi seguire ovviamente dal vostro intermediario di fiducia.