ENDLESS LOVE ANTICIPAZIONI DEL 27 MARZO ASU GELOSA DI NIHAN
Endless Love Anticipazioni

ENDLESS LOVE ANTICIPAZIONI DEL 27 MARZO ASU GELOSA DI NIHAN

In compagnia di Endless Love scopriamo insieme le anticipazioni di mercoledì 27 Marzo 2024.

Emir si reca in banca per aprire la sua cassetta di sicurezza e prendere alcune pen drive numerate. Ripensa a quanto accaduto 5 anni prima durante la tragica notte in cui Osan uccise una ragazza. Emir organizzò la trappola con l'altra ragazza, una escort che spesso gli procurava ragazze per passare le serate. E' chiaro ciò che desiderava una ragazza senza famiglia né amici che non avrebbero potuto cercarlo. Inizialmente titubante la ragazza accettò di collaborare dopo aver ricevuto una cospicua somma di denaro da Emir.

Emir e quel video pericoloso

Nel negozio di Ussein arrivano i nuovi rasoi elettrici che Tariik aveva voluto acquistare ma che invece sono stati fatti recapitare da Kemal. Tarik si sente offeso dal gesto del fratello ancora una volta Kemal lo ha messo in ombra per dimostrarsi migliore agli occhi del padre. Dispiaciuto per la reazione di Tarik, Yusin chiama Kemal e lo convoca in negozio. Arrivato lì Kemal ascolta suo padre anche se voleva solo aiutare e sostenere il fratello comprando i rasoi per lui, si rende conto che di fatto lo ha offeso.

Non ha dato a Tarik l'opportunità di dimostrare il suo valore anticipandolo nell'acquisto della merce a malincuore. Kemal capisce che suo padre ha ragione e che ha ferito suo fratello a casa. Emir mostra a Vildan uno dei video che ha preso dalla cassetta di sicurezza. Il video risale a 5 anni prima e mostra Osan disperato per aver ucciso la ragazza. Emir spiega che è da tempo che è minacciato da qualcuno che esige denaro per mantenere il loro segreto pagando per la loro libertà, senza ricevere nulla in cambio.

La dinamica dell'incidente

Emir confessa di sapere tutto su Nihan e Kemal e pretende che entrambi i genitori gli rivelino quanto sanno della vecchia relazione della figlia nonostante l'iniziale titubanza. La pressione di Emir con Vildan vengono costretti a scrivere su due fogli come hanno conosciuto Kemal e cosa sanno, mentre lo fanno Emir pensa alla tragica notte dell'omicidio.

La escort in combutta con lui consegna una pistola finta all'altra ragazza per convincere Osan a fare dei giochi pericolosi con lei. Ubriaco Osan si spaventa quando vede la pistola ma la ragazza lo rassicura che l'arma è scarica. Poco dopo si sente uno sparo e Osan terrorizzato esce dalla stanza urlando di essere un assassino. Emir interviene immediatamente in aiuto di Osan e comincia a fare delle telefonate, mentre Nihan è nel laboratorio a dipingere, Kemal inizia la sua intervista televisiva in diretta, qualcuno la chiama per avvertirla così da poterla seguire.

L'intervistatrice chiede a Kemal come sia lavorare con Emir e quali mosse ambiziose abbia in mente sentendosi paragonare ad una figura come quella di Emir. Kemal ripensa alle ultime discussioni avute con Nihan, suo padre e il suo amico Sali. Negli ultimi tempi Kemal si è comportato più come un capo ambizioso tradendo i suoi ideali decide quindi di scusarsi in diretta televisiva per gli errori commessi, promettendo di ricominciare da zero, chi lo guarda da casa rimane soddisfatto della sua consapevolezza tranne Tarik che ancora una volta si sente messo in ombra.